vivere la val neva

MUSICA, ARTE, INCONTRI, NATURA

13 LUGLIO – 20 AGOSTO

QUINTETTO DI FIATI DELL’ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO

Venerdì 18 agosto, 18.30  Erli, Antica Pieve di San Martino (cortile)

Fabio Maria Marincola – Flauto

Davide Guerrieri – Oboe

Gianni Gilli – Clarinetto

Vitaliano Gallo – Fagotto

Andrea Paolocci – Corno

Mentre 50 anni fa a Sanremo Amilcare Rambaldi creava il Club Tenco, il Maestro Farina fondava il quintetto della Sinfonica di Sanremo, composto da R. Gnemmi al flauto, E. Longari all’oboe, G. Partisani al clarinetto, C. Crisanti al corno, A. Miserocchi al fagotto. L’odierna formazione ricorda questo storico quintetto attraverso musiche di Haydn, Danzi, Ibert, Agay. I cinque solisti svolgono regolarmente attività presso l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, una delle più antiche e prestigiose realtà musicali italiane. Nata nel 1905, la Sinfonica di Sanremo fa parte delle 12 Istituzioni Concertistico Orchestrali (I.C.O.) riconosciute dallo Stato (fin dalla fondazione delle prime 6 I.C.O. nel 1967) ed è Istituzione Culturale di Interesse Regionale della Liguria. Dal 2003 ha acquisito la natura giuridica di Fondazione.

Nella sua lunga storia ha visto alternarsi i più grandi direttori ed i maggiori solisti internazionali. Tra i Direttori Stabili hanno lasciato il segno Carlo Farina (direttore artistico e stabile dal 1953 al 1979, artefice della rinascita e dello sviluppo della “Sinfonica” fino ai massimi livelli), Evelino Pidò (1986-1987), Stefan Anton Reck (1990-1993). Tra i Direttori Artistici ricordiamo Roberto Hazon. Alberto Zedda, Bruno Santori (2010-2015). Dal 2015 Direttore Artistico e Stabile è il M° Giancarlo De Lorenzo. Attenta alla valorizzazione dei giovani talenti, la Sinfonica sanremese è dotata di una grande versatilità che le permette di eseguire, sempre con grandi riconoscimenti, sia il repertorio classico che quelli romantico, moderno e contemporaneo. Sede principale dei suoi concerti è il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. La Fondazione porta la propria proposta musicale anche in luoghi di interesse storico artistico: obiettivo principale di queste collaborazioni è di inserirsi in contesti culturali e non, dedicati per consuetudine ad altre attività, favorendone una fruizione nuova e innovativa e avvalendosi della mediazione musicale.

Biglietto intero € 15 (spettacolo e aperitivo)

Biglietto ridotto under 20/over 65 € 10 (spettacolo e aperitivo)

Bambini fino a 10 anni gratuiti

I biglietti sono acquistabili online su Happy Ticket o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com  o chiamando il numero +39 351 3933733

Per maggiori informazioni su biglietti, abbonamenti e pacchetti famiglia consultate la pagina dedicata!